..il condominio invisibile e il bicchiere d’acqua

scritto da Amm.re Daniele Fanelli 

Mi capita sempre di dover spiegare ai condomini cosa è il condominio e perche’ si paga.

Mi viene sempre detto che “….pago per non avere niente…”

Ebbene da sempre racconto la storia del BICCHIERE D’ACQUA..

la storiella è questa:

la sera lei torna a casa stanca dopo una giornata di lavoro durissimo.Entra in garage e parcheggia la macchina al suo posto auto come tutti i soliti ed inutili giorni. Scende dalla macchina e si avvia verso l’ascensore. Preme il bottone per il 2 piano. Arriva davanti la porta di casa e finalmente si può rilassare. Si avvicina alla cucina e con le ultime forze rimaste prende un BICCHIERE d’acqua dal rubinetto e la beve. In ultimo si avvicina al bagno per gli ultimi atti serali e finalmente spegne la luce e dorme….

Bene! … per poter bere a casa sua un semplice bicchiere d’acqua ha utilizzato il 90% dei servizi condominiali.

Se è arrivata in casa a bere l’acqua è perche’ si paga un passo carrabile, è perche’ si paga l’elettricità per aprire il cancello, è perché si paga una manutenzione del cannello, è perché si paga la luce del garage, è perché si paga la luce per far muvore l’ascensore, è perché si paga una manutenzione ascensore, è perché si paga una ditta che pulisce garage e ascensore, è perché si paga un elettricista che cambia le luci del garage e del pianerottolo, è perché si paga l’acqua che ha bevuto e che le ha consentito di scaricare lo sciacquone in bagno, è perché si paga una ditta di disostruzione fogne e forse non in ultimo perché si paga una assicurazione per responsabilità civile contro terzi.

Il tutto gestito da un amministratore di condominio…..IO!

….cosa altro le devo dire?

Annunci