Art. 11 Occupazione Suolo Pubblico d’urgenza (OSP) Comune Roma

scritto da: DANIELE FANELLI

In merito alla occupazione del suolo pubblico a carattere d’urgenza per i condomini, causa forza maggiore, è possibile effettuare le lavorazioni necessarie e a carattere d’urgenza in ogni caso informando la competente circoscrizione  entro 7gg dall’inizio lavori.

di seguito è riportato l’estratto dell’art. 11 delibera nr 75/2010 del Comune di Roma e i vari link di riferimento oltre il modulo tipo.

“…….Articolo 11  Occupazione d’urgenza
1. Nei casi di forza maggiore o per motivi urgenti, speciali e imprevedibili di rilevante interesse pubblico, oppure quando occorre provvedere senza indugio all’esecuzione di lavori, l’occupazione è consentita, eccezionalmente, anche prima di avere presentato la domanda e conseguito il rilascio del provvedimento di concessione. L’occupante ha l’obbligo di dare immediata comunicazione dell’occupazione all’ufficio comunale competente e deve presentare la domanda di concessione in sanatoria, entro il settimo giorno lavorativo seguente all’inizio dell’occupazione.

2. Nell’ipotesi di accertamento negativo delle ragioni di cui al comma precedente, l’occupazione si considera abusiva. ……..”

– Delibera nr. 75/2010 del Comune di ROMA

– Sito del Comune di Roma

– Modello tipo